Facciata ventilata GHL

La facciata ventilata a scomparsa GHL è il sistema che Granitech ha messo a punto per installare a secco le grandi lastre in gres fine porcellanato con dimensioni fino a 3x1,5 m e spessore 6 mm. Sul retro delle lastre è sempre realizzata una retinatura di sicurezza.
Le lastre vengono assicurate a profili in alluminio mediante silicone strutturale realizzato in officina e in atmosfera controllata, arrivando poi in cantiere come le celle di un curtainwall, pronte ad essere montate. In cantiere verrà inserita meccanicamente una graffa a C sui profili posti sul retro lastra, necessaria per il montaggio sulla sottostruttura metallica. Essa è così composta:

  • Staffe di ancoraggio a L, ancorate sulla struttura esistente dell’edificio in funzione del layout di facciata mediante tasselli meccanici o chimici.

  • Distanziatore termico in polipropilene sagomato, da interporre tra la staffa di ancoraggio e la parete dell’edificio per evitare il ponte termico

  • Montanti verniciati di colore nero con sezione a T, fissati tramite rivetti in acciaio inox alle staffe a L prima descritte

  • Traversi in alluminio verniciati di nero con sezione a C, fissati ai montanti con rivetti in acciaio inox

  • Accessori di fissaggio non visibile delle lastre completi di guarnizione

Caratteristiche:
Lo spessore indicativo di una facciata realizzata con il sistema GHL è di circa 19-20 cm e all’interno dell’intercapedine è possibile prevedere l’inserimento di uno strato di isolante, le cui caratteristiche vengono definite dal termotecnico.

GALLERY