Jean Verville Architecte

5363 Rue Garnier Montréal, QC H2J 3T3 Canada

Jean Verville's practice is on the outskirts of the main architecture. For every proposal, architecture, design, museum installation or object, the architect uses the architectural waterfront as a material to develop the spatial qualities of his experiments. In addition to his award-winning practice and his important international publications, Jean Verville continues his investigations into the architectural design process through a research doctorate at the Université du Québec à Montréal

ARTICOLI

Interno del cottage in total white

Cottage anni '50 a Montreal. Recupero tra Arte e Vita quotidiana

Un' originale sperimentazione su un cottage degli anni '50 a Montreal in cui l'integrazione dell'architetto Jean Verville esalta la fusione di arte e vita quotidiana. La percezione sensoriale riscopre i limiti fisici dello spazio

ristrutturazione minimalista

Ristrutturazione in Canada. Spazio minimalista che irrompe sui modelli domestici

Con il suo progetto IN3, l'Architetto Jean Verville propone un progetto architettonico che gioca con eccessi e esuberanza pur mantenendo la sua firma di un presunto minimalismo
Con con interni bianchi parquet e top della cucina in metallo

Cottage in Canada. Legno tra forma triangolare e qualità spaziale

Accattivante ed ingegnosa, il progetto situato a St.Adolfe d'Howard, in Canada, illustra eloquentemente il contributo fertile derivante dalla grande collusione tra l'Architetto Jean Verville ed i suoi clienti

Interni abitazione in legno

Interni in Legno per l'officina dell'Architetto. Spazio creativo e versatile

L'architetto inserisce il progetto in un edificio esistente, vecchio hangar eretto alla fine del giardino della sua residenza in Canada. L'effetto scultoreo, di grande semplicità, rivela una vera complessità che si oppone alla nitidezza delle forme

Fotomontaggio

Architettura, teatralità e giocosità. Le percezioni sensoriali trasgrediscono i limiti del tridimensionale

Lo studio Jean Verville architectes esplora un mondo in cui teatralità, giocosità e architettura si uniscono nel progetto “PLAY/PAUSE”, una scenografia che si sviluppa a tutta altezza in una casa situata in un quartiere residenziale di Montréal