Sistemi per facciate e rivestimenti esterni

La gamma di sistemi per facciate e pareti esterne comprende soluzioni innovative di rivestimenti per facciate, sistemi di isolamento termico, facciate ventilate e materiali avanzati per conferire personalità, resistenza e efficienza energetica agli edifici. Dai rivestimenti decorativi all'isolamento termico, una classe di prodotti che unisce estetica e funzionalità per creare ambienti straordinari e performanti.

Sistemi per facciate e rivestimenti esterni
Elementi Decorativi per Finestre e Facciate

Poliespanso

Elementi Decorativi per Finestre e Facciate | Poliarmodec
Poliarmodec è un elemento in EPS sagomato e rivestito con cemento elastomerico per realizzare di decori di facciata o sostituire particolari architettonici. Può essere fornito nella versioni standard , come da catalogo, in vari formati e dimensioni, oppure essere realizzato su progetto del cliente. Queste tipologie di prodotti vengono ricoperti da una malta cementizia applicata sulle superfici a vista in due diverse modalità in ragione delle dimensioni, della forma del manufatto e delle caratteristiche meccaniche richieste. Tutti i decori Poliarmodec standard arrivano in cantiere pronti all’uso. CARATTERISTICHE L’infinita versatilità delle forme realizzabili, lo rende un prodotto versatile dai molteplici utilizzi. Tra le tipologie a catalogo troviamo le Cornici di gronda, le Cornici Marcapiano e le Cornici Decorative per Infissi. Oltre alle Fasce decorative e i Cantonali Faccia a Vista. Il tipo di procedimento procedimento utilizzato in fase di posa conferisce al manufatto una superficie liscia e perfettamente regolare nella sezione. Le cornici e i decori Poliarmodec di Poliespanso, sono estremamente leggeri e non necessitano quindi di particolari accortezze per sostenerli.

Accessori per lastre e pannelli in calcestruzzo cellulare

Xella Italia

Attrezzi e accessori
Per la lavorazione dei propri prodotti, l'azienda Ytong – Xella propone una serie di attrezzi ed accessori che possano far fronte alla posa in opera e alle varie operazioni che accompagnano i blocchi, le lastre di calcestruzzo cellulare e i pannelli isolanti Multipor. CARATTERISTICHE I blocchi di calcestruzzo cellulare presentano una facile lavorabilità e, a causa delle loro caratteristiche fisiche e delle modalità di posa in opera specifiche, l'azienda propone varie attrezzature e accessori specifici, come cazzuole per stendere la malta collante, martello di gomma, seghe manuali e a nastro, squadra Ytong, traliccio e così via. La stessa cosa avviene per le lastre e i pannelli in calcestruzzo cellulare, per i quali Ytong raccomanda l'uso di carrelli elevatori con portata adeguata alle dimensioni dei pannelli e delle lastre: catena di posa con gancio ad anello o pinza di posa per pannelli orizzontali, spina di posa per pannelli verticali o pinza di posa per lastre destinate al solaio o al tetto. Infine, per i pannelli isolanti minerali Multipor, dotati anch'essi di facile lavorabilità, è possibile utilizzare accessori e attrezzature tradizionali o utilizzati per i blocchi in calcestruzzo cellulare.

Sferetta in poliestere espanso addittivata pronta all’uso Polybeton

Poliespanso

Sferetta in poliestere espanso addittivata pronta all’uso | Polybeton
Le Sferetta in poliestere espanso addittivata pronta all’uso Polybeton, servono per la confezione di calcestruzzi leggeri, necessari nella formazione dei sottofondi e nelle pendenze di coperture industriali, come nei livellamenti di solai in legno, e nelle intercapedini isolanti. Con Polybeton si può ottenere facilmente il betoncino più adatto per l’applicazione richiesta variando le dosi d’impasto, determinando così le tre principali caratteristiche del manufatto: resistenza, peso, isolamento. CARATTERISTICHE Le caratteristiche rilevanti delle Sferetta in poliestere espanso addittivata pronta all’uso Polybeton sono, la sua ottima fluidità senza separazione dei componenti, la possibilità di pomparlo a grandi altezze, la massima aderenza al supporto, la ottima stabilità dimensionale, l’elevata traspirazione al vapore d’acqua e le buone doti di impermeabilità all’acqua.

Laterlite

Sistemi certificati per pavimenti radianti
Il riscaldamento a pavimento radiante è una tecnologia che consiste nel posizionamento, al di sotto della pavimentazione e all’interno del massetto, di tubazioni con il passaggio di acqua calda in grado di trasferire in modo uniforme il calore all’ambiente. La distribuzione del calore avviene in modo omogeneo e mediante irraggiamento: tutta la superficie del pavimento cede calore e la distribuzione della temperatura nell’ambiente evita la stratificazione verso l’alto, vantaggio che viene amplificato nei locali di elevata altezza. Caratteristiche Nei sistemi di riscaldamento a pavimento il massetto radiante è parte integrante dell’impianto; è quindi di fondamentale importanza impiegare prodotti dotati di specifiche prestazioni, in grado sia di massimizzare le prestazioni termiche del sistema che garantire la sicurezza nel tempo della pavimentazione. I massetti radianti Paris 2.0 e Paris SLIM sono la soluzione certificata che permette di massimizzare le prestazioni termiche del sistema di riscaldamento a pavimento, grazie all’elevata conducibilità certificata, bassa inerzia termica e spessore, ideali anche in ristrutturazione.

Finiture per la facciata

Settef

Finiture per la facciata
Le finiture per la facciata Settef sono funzionali per la progettazione e realizzazione del colore della facciata, e validi alleati per curare e prevenire tutte le patologie e le problematiche delle superfici murali esterne causate dagli agenti atmosferici. All’interno delle finiture per la facciata troviamo la gamma specifica delle pitture per esterni Settef che comprende una vasta scelta di soluzioni, ognuna delle quali è ideale per soddisfare ogni tipo di esigenza progettuale ed estetica e rispondere al contempo a tutte le necessità di protezione. Nella gamma Settef sono comprese pitture ai silicati, pitture acrilsilossaniche, pitture silossaniche e pitture acriliche. Sono anche incluse pitture murali e rivestimenti decorativi abbinabili al sistema di isolamento termico a cappotto Thermophon per prestazioni performanti anche dal punto di vista energetico.

Sistema Elastomerico - Pitture e rivestimenti

Settef

Sistema Elastomerico | Pitture e rivestimenti
Pittura e rivestimenti elastomerici per esterni di Settef sono la migliore soluzione quando si deve affrontare il problema delle fessurazioni, delle crepe e cavillature della facciata che possono avere origini e cause diverse. Essendo dei rivestimenti molto coprenti e di spessore nettamente superiore ad altri rivestimenti per la facciata, le pitture elastomeriche hanno un particolare effetto coprente in grado di mascherare completamente il supporto danneggiato. Sono ideali sia per pareti che per tetti in quanto hanno uno spessore 10 volte superiore rispetto alle pitture classiche. La pittura elastomerica risulta estremamente funzionale quando impiegata per affrontare il problema delle fessurazioni, delle crepe e delle cavillature della facciata. Una volta applicata, infatti, questa pittura genera un rivestimento incredibilmente spesso e flessibile, capace di espandersi e contrarsi. Si viene a formare come una chiusura impermeabile 100% ermetica che copre e nasconde qualsiasi tipo di crepa o supporto danneggiato, impedendo all’acqua di insinuarsi all’interno dell’edificio. Sistema elastomerico – I prodotti ⦁ Elestoset P Pittura elastomerica liscia a base di resine silossaniche ⦁ Elestoset Q Pittura elastomerica riempitiva al quarzo a base silossanica ⦁ Elastoset R 1.2mm Rivestimento elastomerico e silossanico ad aspetto rasato fibrato compatto da 1,2 mm ⦁ Elestoset G 1.5 Rivestimento elastomerico e silossanico ad aspetto rasato fibrato rustico compatto da 1,5 mm

Mattoni in calcestruzzo cellulare Ytong

Xella Italia

Ytong - Calcestruzzo cellulare
Il marchio Ytong è sinonimo di calcestruzzo aerato autoclavato, un materiale che con le sue straordinarie caratteristiche di leggerezza e proprietà isolanti ha rivoluzionato l’edilizia. Ytong nasce nel 1929 dall’intuizione dell’impresario svedese Karl August Carlen, che decide di acquistare la licenza per la produzione del calcestruzzo armato autoclavato Gasbeton nella cittadina svedese di Yhxult. Dall’unione di Yxhult e AnghärdadeGasbetong (calcestruzzo aerato autoclavato in svedese) nacque il nome Ytong, diventando il primo marchio registrato nel mondo dell’edilizia. Il calcestruzzo aerato autoclavato Ytong Il nome Ytong è indissolubilmente legato al suo materiale d’elezione: il calcestruzzo aerato autoclavato, anche noto come calcestruzzo cellulare. A differenza del calcestruzzo normalmente utilizzato in edilizia - che viene lavorato e gettato in loco -il calcestruzzo aerato autoclavato Ytong viene miscelato in fabbrica, tagliato in blocchi o lastre e sottoposto a maturazione in autoclave a 190 gradi e 8-12 bar di pressione. Il risultato è un materiale leggero e dalle proprietà isolanti infinitamente superiori. La texture particolare, così come la massa ridotta e le proprietà isolanti, sono determinate dalle celle d’aria che costituiscono il 70% del suo volume. La resistenza meccanica di ciascun blocco Ytong è assicurata dal processo di indurimento in autoclave, attraverso cui lasabbia di quarzo viene fatta reagire con l’idrossido di calcio. Sostenibilità ambientale di Ytong I componenti principali del calcestruzzo aerato autoclavato Ytong sono calce, sabbia, cemento e acqua, materie prime di origine naturale. Le lavorazioni che permettono di ricavarli sono semplici, non compromettenti in nessun modo dell'equilibrio della natura. I prodotti Ytong Il calcestruzzo aerato autoclavato Ytong, marchio tra i più conosciuti nel campo dei materiali edili, è un prodotto unico, garante di isolamento termico di altissima qualità. La gamma di prodotti Ytong si è dunque sviluppata per andare incontro a tutte le esigenze costruttive degli edifici. Blocchi Ytong I blocchi Ytong sono abbinati a malte leggere e, con il loro peso ridottissimo, rendono la posa in opera molto più veloce Non solo. Le murature realizzate con i blocchi Ytong sono estremamente resistenti alla dispersione termica - le bolle d’aria intrappolate in ciascun blocco impediscono al calore di trasmettersi - e pertanto arrecano notevoli benefici in termini di energia e denaro spesi per il riscaldamento o raffreddamento degli ambienti interni. L’impiego dei blocchi Ytong permette di rendere le murature portanti più resistenti alle sollecitazioni sismiche, in quanto la massa ridotta a parità di volume le rende meno soggette alle oscillazioni prodotte dai terremoti. Tra i blocchi si trovano di diverse tipologie che possono essere scelte in base alle proprie esigenze specifiche: Blocchi di tamponamento Climaplus e Climagold: i vantaggi del risparmio energetico con una parete monostrato, ideale per una parete più spessa che sia isolante a livello termico e acustico; Blocco portante Thermo: ideale per murature portanti in territori a bassa sismicità; Blocco portante sismico: perfetta combinazione per isolamento termico e resistenza ai sismi; Blocco portante Sismiclima: soluzione ideale per la costruzione di murature portanti antisismiche ad elevata efficienza energetica; Tavelle e blocchi Y-PRO: la gamma di prodotti ideale per contropareti, tramezzature e muri tagliafuoco; Y-ACU: il sistema Ytong costituito da due murature che abbracciano un materassino in materiale fonoisolante. Pezzi speciali Ytong: blocchi a U e blocchi forati, personalizzabili in base alle esigenze costruttive. Architravi Ytong Gli Architravi Ytong, elementi prefabbricati in calcestruzzoaerato autoclavato, sono applicabili direttamente sulle murature, senza la necessità di armature, getti o puntelli aggiuntivi. L'architrave garantisce così la continuità del materiale in tutta la parete, evitando la formazione di ponti termici e fessure. Oltre agli architravi ci sono le Conchiglie, blocchi a U armati, nel caso di aperture con luci superiori a quelle degli architravi Ytong. Lastre e pannelli armati Ytong Le lastre e i pannelli armati Ytong in calcestruzzo aerato autoclavato, trovano applicazione in solai e coperture, in pareti esterne, in compartimentazioni o in divisori interni. Rispetto ai tradizionali metodi di costruzione - dove è necessario creare l’armatura e gettare il calcestruzzo - garantiscono una posa in opera molto più veloce, prestazioni acustiche e termiche elevate, e una resistenza al fuoco insuperabile. Esempi e possibili applicazioni dei prodotti Ytong:

— 24 Elementi per Pagina
Mostrati 1 - 24 su 33 risultati.

Rivestimenti per facciate definiscono il carattere del progetto

Le pareti e le facciate non sono semplici elementi architettonici, ma definiscono in maniera inequivocabile l'identità degli edifici. Oltre a garantire stabilità strutturale, sono gli elementi che compongono lo stile e l'innovazione del progetto architettonico. Pannelli e lastre per pareti esterne, materiali, design e tecnologie convergono per creare soluzioni uniche, trasformando le superfici in vere e proprie espressioni artistiche e funzionali.